Le specie di uccelli PDF Stampa E-mail
AIRONE BIANCO MAGGIORE
90x150 cm. - Migratore, svernante.

Più grande degli altri ardeidi bianchi (dimensioni del cenerino) ha un caratteristico sopracciglio verdastro. Il becco è giallo soltanto alla base nel momento della riproduzione, interamente nel resto dell’anno. Oltre alle dimensioni lo distinguono dalla garzetta anche i piedi scuri e in primavera le tibie rossastre e giallo-brune. In volo le zampe sporgono dalla coda più che nella garzetta e i colpi d’ala lenti ricordano l’airone cenerino. Nel piumaggio estivo possiede aigrettes (ciuffo di piume che orna il capo).
 Airone bianco maggiore
AIRONE CENERINO
95x185 cm. - Migratore, svernante, nidificante.


Nidifica solitamente in grandi rumorose colonie, su alberi in prossimità dell’acqua. Come gli aironi si muove a rallentatore aspettando la preda, che cattura con una rapida stilettata del lungo becco. Si riconosce grazie alle dimensioni e al piumaggio grigio, nero e bianco. Collo retratto a S durante il volo, e spesso anche al suolo. Quando vola alto da lontano si può confondere con un rapace. E’ comunque riconoscibile per le ali incurvate (con le punte in basso) e i colpi d’ala particolarmente lenti e gravi.
 Airone cenerino
AIRONE ROSSO
85x135 cm. - Migratore, nidificante.


Nidifica in colonie, di solito in canneti molto densi. Da lontano il piumaggio rossastro sembra solo un poco più scuro di quello del cenerino. Collo e testa sono più esili, e il becco è più stretto, soprattutto alla base. In volo il collo forma una S più aperta e distinta, ed è privo di parti chiare. I piedi sono particolarmente grandi e in volo si vede sporgere il dito posteriore. Come il tarabuso, si immobilizza con il collo e il becco all’insù.
 Airone rosso
ALZAVOLA
36x 61 cm. - Migratore, svernante, nidificante.


In inverno nidifica su bacini artificiali, laghi, estuari, e paludi salmastre. Migratore principalmente notturno, in grossi stormi. Il maschio ha colori vivaci, ma da lontano sembra come la femmina, uniformemente scuro. È riconoscibile per la macchia paglierina sul lato del sottocoda. Femmina come la marzaiola, ma con testa meno contrastata, becco un po’ più corto (con base giallognola) e macchia bianche alla base della coda. Anche l’ala è diagnostica. Voli in stormi compatti sopra canneti e paludi, come gruppi di limicoli. Distinguibile da lontano anche per la striscia chiara davanti allo specchio dell’ala. L’addome chiaro non è molto evidente.
 Alzavola
AVOCETTA
43 cm. - Migratore, nidificante, svernante.

Nidifica in colonie larghe e lasse, in baie e lagune con acque basse e in laghi steppici. Piumaggio candido con disegni neri. Corporatura snella e delicata. Zampe azzurrastre, molto lunghe. Becco sottile, fortemente incurvato all’insù, che muove sott’acqua da un lato all’altro in cerca di cibo. Nuota facilmente. Volo con battute veloci ma non secche, non particolarmente regolare. Inquieta e rumorosa.
 Avocetta